Aukey LT-T6 Lampada multicolore con controlli touch

Sono lontani i tempi in cui la casa era illuminata da candele o lampade ad olio. Con l’elettricità abbiamo avuto la luce calda delle lampadine con i filamenti di tungsteno e dei neon multicolori. Ora siamo alle prese con il risparmio energetico e attenzione maggiore all’arredamento di casa.
Vediamo la lampada LT-T6 realizzata da Aukey che unisce al basso consumo anche comodità e design.

QUI <— la video prova

Confezione

La confezione è in cartone riciclato ma ben rifinito ed elegante, con stampe in color nero, con l’immagine stilizzata della lampada vista frontalmente.
Oltre la lampada troviamo anche l’alimentatore elettrico, il libricino con le istruzioni, che sono anche in italiano, e il certificato di garanzia di 24 mesi. Registrando il prodotto su aukey.com si ha una estensione della garanzia per altri 6 mesi.

Prodotto

Come dimensioni ha un diametro alla base di 10 cm ed è alta 21,5 cm.
Pesa 680 grammi, quindi non è leggerissima e questo le conferisce una buona stabilità.
La base di color grigio chiaro è in lega di alluminio, mentre il resto è in plastica rigida e riflettente.
L’alimentazione elettrica, a 12 volt a 600 mA, arriva tramite il caricatore in dotazione, che si collega all’ingresso che si trova in prossimità della base nella parte posteriore verso destra. Il consumo è di 6 watt per la luce bianca e solo 3 watt per la luce colorata.
Sotto il logo Aukey c’è una piccola striscia che si illumina quando la lampada è alimentata. Non ci sono pulsanti fisici per accendere o spegnere o per cambiar colore. E quindi come funziona? Vediamolo nella prova…

Prova

La lampada è in ottimi materiali, ben rifinita. La parte che si illumina è molto bella da vedere con un effetto simil vetro bianco.
Quando si collega l’alimentatore si illumina il led frontale di color blu, ma la lampada rimane spenta. Non ci sono pulsanti come detto per cui l’accensione e il cambio di colori è gestito totalmente tramite touch.
La base in alluminio è tutta sensibile al tocco, per cui basta toccare la parte metallica per gestire l’illuminazione.
Questo è ottimo quando ci si sveglia in piena notte, al buio, per cui basta individuare la lampada e scorrere la mano dall’alto, dalla superficie liscia della parte plastica, verso il basso, dove si incontra l’alluminio che con un tocco accende la lampada.
Quando si esegue un tocco il led diventa rosso facendo capire che quindi il tocco è stato recepito.
Vediamo le combinazioni di tocchi possibili, dato che a seconda della durata del tocco cambia la reazione della lampada.

Da spenta un tocco breve accende la lampada di luce bianca, che parte con l’intensità più bassa. Un secondo tocco breve aumenta la luminosità, il terzo porta l’illuminazione bianca al massimo, ed un quarto tocco spegne la lampada.
In qualsiasi momento, sia da spenta che accesa su luce bianca, un tocco prolungato di 3 secondi avvia la modalità a luci colorate. Il colore iniziale è il rosso e poi la rotazione prosegue in maniera estremamente fluida: arancione, giallo verde, celeste, azzurro, rosa, e nuovamente rosso. Il ciclo completo si conclude in circa 40 secondi. Durante le transizioni si può fermare un singolo colore con un tocco breve, e un altro tocco breve farà ripartire la rotazione delle tonalità. La pressione prolungata di 3 secondi spegne la lampada.

La luce viene diffusa in maniera uniforme intono alla lampada, grazie alla sua forma circolare e ai numerosi led contenuti all’interno. Infatti sono ben 15 i led bianchi e 9 quelli che gestiscono i colori.

Abbiamo misurato l’intensità della luminosità utilizzando il sensore di luminosità di un OnePlus One in una stanza buia, posizionandolo a 20 cm dalla lampada.

COLORE LUMINOSITA’
Bianco 1 210 lux
Bianco 2 600 lux
Bianco 3 1050 lux
Rosso 205 lux
Arancio 260 lux
Giallo 290 lux
Verde  340 lux
Celeste 360 lux
Azzurro 400 lux
Rosa 320 lux

Quindi la luce bianca iniziale è la più debole, mentre tra quelle colorate la rossa è quella che illumina di meno, adatta ad atmosfere soft. Questo è utile saperlo se si vuol fermare la rotazione dei colori su quello più o meno luminoso.

Nelle riprese fatte con la fotocamera la colorazione che vedete non è quella effettivamente percepita, ma potete capire il colore vero che i nostri occhi vedono guardano il riflesso nella superficie di appoggio.

Se accidentalmente la lampada si rovescia o cade, questa rimane accesa finchè alimentata, quindi non c’è un sensore che la fa spegnere in caso di urto, dato che è solo la superficie metallica a gestire il funzionamento.

Unico particolare che si poteva giusto migliorare è l’alimentatore con filo di color nero, che se fosse stato bianco si sarebbe abbinato meglio.

QUI <— la video prova

Acquisto

Il prodotto è acquistabile tramite Amazon da questo link

Author: Admin

Share This Post On
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: